«L’enunciato scientifico dell’essere» e le Scritture correlative

L’enunciato scientifico dell’essere

Non vi è né vita, né verità, né intelligenza, né sostanza nella materia. Tutto è Mente infinita e la sua inifinita manifestazione, perché Dio è Tutto-in-tutto. Lo Spirito è la Verità immortale; la materia è l’errore mortale. Lo Spirito è il reale ed eterno; la materia è l’irreale e temporale. Lo Spirito è Dio, e l’uomo è la Sua immagine e somiglianza. Quindi l’uomo non è materiale; egli è spirituale.

Da Scienza e Salute con Chiave delle Scritture
di Mary Baker Eddy, pag. 468


Le Scritture correlative

Vedete di quale amore ci è stato largo il Padre, dandoci d’esser chiamati figliuoli di Dio! E tali siamo. Per questo non ci conosce il mondo: perché non ha conosciuto lui. Diletti, ora siam figliuoli di Dio, e non è ancora reso manifesto quel che saremo. Sappiamo che quand’egli sarà manifestato saremo simili a lui, perché lo vedremo com’egli è. E chiunque ha questa speranza in lui, si purifica com’esso è puro.

1 Giovanni 3:1–3